Cerca
Close this search box.
Modella che utilizza Spinefitter stesa sul pavimento

Spinefitter: l’innovativo alleato per la salute della schiena

Un nuovo strumento sta rivoluzionando l’approccio al mal di schiena e alle tensioni muscolari, offrendo una soluzione pratica e efficace per il benessere della colonna vertebrale.

Spinefitter, frutto di avanzate ricerche e pratiche terapeutiche, emerge come l’alleato ideale per coloro che desiderano mantenersi in forma o contrastare fastidi alla schiena causati da uno stile di vita sedentario.

Con il suo design accattivante e la facilità d’uso si presenta come uno strumento versatile, mettendo al centro il benessere, il relax e la salute della colonna vertebrale. L’attrezzo è stato appositamente progettato per affrontare il mal di schiena, le comuni tensioni muscolari e migliorare la mobilità della colonna vertebrale.

Contrariamente al tradizionale consiglio di riposo per il dolore lombare, una recente indagine condotta dall‘Academy of Orthopedic Physical Therapy (www.orthopt.org) ha messo in luce un approccio alternativo. La ricerca sottolinea che la mobilizzazione, combinata con terapie manuali e movimento, può apportare notevoli benefici nel trattamento del mal di schiena.

Spinefitter diventa così un elemento chiave nell’implementazione di questa nuova prospettiva, offrendo agli utenti un modo efficace e accessibile per prendersi cura della propria salute spinale. Grazie a questo strumento innovativo, il benessere diventa una priorità raggiungibile per chiunque desideri affrontare il mal di schiena e le tensioni muscolari in modo attivo e mirato.

Come funziona?

L’approccio all’utilizzo di Spinefitter, recentemente introdotto in Italia da Genesi Company, si distingue per la sua intuitività e versatilità.

Questo innovativo strumento, composto da 28 palline di schiuma poliuretanica collegate tra loro e disposte lungo la colonna vertebrale, si rivela efficace fin dalla prima applicazione nel rilassare la zona spalle-collo, posizionando la schiena in modo confortevole sulla superficie durante la posizione supina di riposo.

Questo attrezzo non si limita a un utilizzo professionale con trainer o terapisti, ma grazie alla sua praticità, diventa facilmente gestibile autonomamente o all’interno di sessioni di esercizi specifici per la colonna vertebrale, lezioni di yoga o pilates.

La sua versatilità si manifesta nella possibilità di essere posizionato orizzontalmente sotto la zona lombare, il collo o il dorso. Grazie a questa flessibilità, è adatto a essere utilizzato durante attività come il camminare sopra di esso, migliorando la stabilità e stimolando punti cruciali dei meridiani energetici.

Relax, cura e prevenzione: i benefici sulla colonna vertebrale

Alla base del progetto di Spinefitter, nato da un’intuizione di Nina Metternich, fisioterapista, osteopata e master instructor pilates e di Katrin Zinke, terapista dello sport e insegnante pilates, anta ricerca e test sul campo.

Il più recente, condotto nel 2022 da Uwe Mehrmann, consulente scientifico, fisioterapista ed esperto di biometria e Ina Hein, bioingegnere e quality manager per prodotti dedicati alla salute e al benessere, ha portato a importanti riconferme: il sistema giusto per affrontare il dolore lombare cronico e acuto, non è più solo legato al riposo ma sono mobilizzazione, terapia manuale e movimento guidato ad avere un ruolo centrale.

Ben 12 fisioterapisti e 180 volontari tra i 18 e gli 84 anni sono stati coinvolti. Soggetti con mal di schiena, dolori alle spalle o alle braccia, tensione al collo, senza traumi o gravi malattie.

I risultati dei test

I partecipanti al test, seguiti e sottoposti a controlli per 6 settimane, hanno preso parte ad una lezione di gruppo settimanale e praticato poi da soli a casa, seguendo il programma messo a punto dagli esperti, un workout semplice, di 10 minuti, da svolgere due volte alla settimana proprio con l’innovativo attrezzo.

Al termine delle sei settimane, nei partecipanti si è riscontrato un evidente miglioramento della mobilità della colonna cervicale in flessione, estensione, rotazione e flessione laterale nonché della colonna toracica in rotazione e delle articolazioni della spalla.

La mobilità generale della colonna cervicale è migliorata di circa il 12%, la rotazione della colonna toracica è migliorata mediamente del 21%, la mobilità generale dell’intera colonna vertebrale ha subito un miglioramento del 34%, per il 22% invece sono migliorati tutti i movimenti della spalla.

Si trova su www.pilatesshop.it in 4 colori a €129,00

-A cura di Samuela Nisi

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.