Cerca
Close this search box.
In primo piano il viso di una modella a cui viene fatta un'iniezione di filler

Lifting non invasivo: un’alternativa alla chirurgia

Il lifting non invasivo è diventato sempre più popolare come alternativa non chirurgica per ridurre i segni dell’invecchiamento. Questo trattamento comprende diverse tecniche, tra cui punture, fili, ultrasuoni e ginnastica facciale che mirano a tonificare e rassodare la pelle senza ricorrere alla chirurgia.

Vediamo insieme quali tecniche utilizzare senza passare dalle mani di un chirurgo.

Il mesolifting

Le punture non invasive, come il mesolifting, coinvolgono l’iniezione di sostanze nutritive e idratanti direttamente nella pelle per migliorarne l’aspetto.

Questo trattamento può contribuire a ridurre le rughe sottili e a migliorare l’elasticità della pelle. È una tecnica non chirurgica utilizzata per migliorare l’aspetto della pelle del viso, collo e decolleté e prevede l’iniezione di sostanze nutritive, vitamine, acido ialuronico e altri ingredienti benefici direttamente nella pelle, al fine di idratarla, rigenerarla e migliorare la sua texture.

Inoltre, il mesolifting stimola la produzione di collagene ed elastina, due proteine fondamentali per la struttura e l’elasticità della pelle. Viene effettuato mediante l’utilizzo di microaghi sottili o con un dispositivo automatico a rulli, che permette di distribuire uniformemente le sostanze nell’area trattata.

Thread lifting

La tecnica del thread lifting, conosciuta anche come “lifting coi fili”, si ottiene tramite l’uso di fili biodegradabili, che sono considerati sicuri ed efficaci.

I risultati sono già visibili dopo pochi giorni e continuano a migliorare nel corso dei mesi grazie alla stimolazione intensa della produzione di collagene.

Gli esperti ritengono che il thread lift sia più efficace per coloro che hanno un indice di massa corporea più elevato, poiché la presenza di una pelle più spessa riduce il rischio di eventuali rigonfiamenti. Un’alternativa al thread lift è l’utilizzo di NovaThreads, una tecnica che solleva e ridefinisce le guance e la pelle della mandibola. Questa procedura richiede meno di un’ora e i suoi effetti durano circa un anno.

Ultherapy

Una procedura che utilizza ultrasuoni focalizzati ad alta intensità per stimolare la produzione di collagene nella pelle. Questa tecnologia è stata approvata dalla FDA per il trattamento del rilassamento cutaneo sul viso, collo, sopracciglia e decolleté, migliorare la tonicità della pelle e diminuire l’aspetto delle rughe e delle linee sottili.

Durante la procedura di Ultherapy, un dispositivo a ultrasuoni viene utilizzato per emettere energia termica ad alta intensità nelle strutture profonde della pelle, compresi il tessuto connettivo e i muscoli sottostanti. Ciò provoca un riscaldamento controllato che stimola la produzione di nuovo collagene e favorisce il rimodellamento della pelle nel corso delle settimane e dei mesi successivi al trattamento.

Biorivitalizzazione

La biorivitalizzazione mira a idratare in profondità la pelle, stimolare la produzione di collagene ed elastina e ridurre i segni dell’invecchiamento.

Durante il trattamento viene utilizzato un cocktail di sostanze nutritive come acido ialuronico, vitamine, amminoacidi e antiossidanti che vengono iniettati nella pelle.

Queste sostanze aiutano a riattivare le cellule cutanee, migliorare la produzione di collagene ed elastina e ridurre le rughe, le linee sottili e le imperfezioni della pelle.

Può essere utilizzato per trattare diverse aree del corpo, inclusa la faccia, il collo, il décolleté, le mani e anche il cuoio capelluto ed è particolarmente consigliato per le persone con pelle secca, spenta, segnata dal sole, con rughe sottili e perdita di tono cutaneo.

Ginnastica facciale

La ginnastica facciale è un insieme di esercizi mirati a rafforzare i muscoli del viso e del collo, contribuendo a tonificare la pelle e a ridurre la comparsa di rughe.

Questi esercizi possono essere eseguiti autonomamente o sotto la guida di un esperto.

Il lifting non invasivo offre diverse opzioni per migliorare l’aspetto della pelle senza ricorrere alla chirurgia. Tuttavia, è importante consultare un professionista qualificato prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento per valutare le opzioni più adatte alle proprie esigenze e condizioni della pelle.

-A cura di Samuela Nisi

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.