Cerca
Close this search box.
Set di pennelli per effettuare l'underpainting

Guida all’underpainting nel make-up: definizione e passaggi per la realizzazione

L’underpainting è una tecnica avanzata nel campo del make-up che utilizza principi artistici per enfatizzare e definire la struttura tridimensionale del viso. Questo metodo consiste nell’applicare strati di prodotti cosmetici con diverse textures e pigmentazioni per creare un’illusione di profondità e volume, similmente alle tecniche usate nella pittura tradizionale.

Nella pittura infatti, l’underpainting si riferisce alla pratica di stendere uno o più strati di colore come base, prima dell’aggiunta di ulteriori livelli di pittura. Questo strato di base, spesso monocromatico, serve a stabilire le tonalità di luce e ombra dell’immagine finale. Tradotto nei termini del make-up, si applica una base di colore neutro o leggermente più scura della pelle, per definire sottilmente le zone che saranno poi valorizzate o ritoccate da ulteriori applicazioni.

Rispetto al contouring, che spesso impiega tecniche di ombreggiatura e illuminazione più marcate ed evidenti, l’underpainting si distingue per la sua capacità di creare un effetto più naturale e sfumato. Questo può essere particolarmente utile per chi desidera un look che emuli un’abbronzatura naturale, per chi vuole un incarnato luminoso o per chi intende accentuare discretamente i propri lineamenti, come gli zigomi, senza l’uso pesante di colori contrastanti.

Con l’underpainting, si può quindi ottenere un viso visivamente più strutturato e scolpito con transizioni colore morbide e naturali, offrendo un’alternativa sofisticata e meno invasiva al contouring tradizionale. Questo approccio è particolarmente apprezzato in fotografia e nella vita quotidiana per il suo risultato elegante e per la capacità di esaltare la bellezza naturale senza appesantire i tratti del viso.

I prodotti chiave

Per eseguire la tecnica dell’underpainting, è essenziale selezionare prodotti specifici per assicurarsi che il risultato finale sia armonioso e naturale. Gli elementi chiave per questa tecnica sono il blush, il bronzer e l’illuminante. È consigliabile optare per formule cremose, che sono più semplici da applicare e sfumare, garantendo una transizione fluida dei colori sulla pelle.

La scelta del finish è soggettiva e può variare a seconda delle preferenze personali, ma l’aspetto cruciale è l’armonia con il proprio tono di pelle. Le nuance selezionate dovrebbero essere il più vicine possibile al colore naturale della propria carnagione.

Questo permetterà ai prodotti di fondersi senza sforzo con la pelle, evitando demarcazioni e creando un effetto più autentico e meno artificiale. L’obiettivo è quello di arricchire l’incarnato con un tocco di colore che sembri provenire dall’interno, sostenendo la struttura naturale del viso con sottigliezza e raffinatezza.

Ecco una guida passo-passo su come realizzare la tecnica underpainting:

  • La scultura del viso attraverso il make-up richiede attenzione all’ordine di applicazione dei prodotti per ottenere i migliori risultati. Si comincia con un bronzer in crema, che va applicato strategicamente sotto gli zigomi, intorno alle tempie, lungo la mandibola e ai lati del viso per definire i volumi. Seguire con il blush, che deve essere posizionato esclusivamente sulle gote per dare quel tocco di freschezza e colore.
  • Dopo aver creato la struttura del viso, è il momento di aggiungere luminosità. Utilizzare un illuminante shimmer per un effetto brillante e radioso, oppure optare per un correttore o un fondotinta compatto più chiaro se si desidera un finish più opaco. Concentrarsi sulle aree chiave come la zona T, il ponte del naso e la parte centrale del viso per esaltare i punti luce.
  • Il tocco finale riguarda la sfumatura: un’operazione cruciale per fondere i contorni in modo naturale, eliminando qualsiasi demarcazione tra i prodotti applicati. Per questo passaggio, l’utilizzo di un pennello è l’ideale, poiché permette di mescolare i prodotti efficacemente, garantendo una transizione fluida tra le diverse sfumature. Infine, l’applicazione del fondotinta serve a unificare il tutto, lasciando la pelle con un aspetto uniforme e senza imperfezioni.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.