Cerca
Close this search box.
Particolare delle cosce femminili con la cellulite

Cellulite: tutte le novità 2024

Nel 2024, la cellulite continua ad essere un argomento di grande interesse nel mondo del benessere e della bellezza.

L’adipe, che colpisce prevalentemente le donne, è una condizione cutanea che provoca un aspetto ondulato o a buccia d’arancia della pelle, comunemente presente su cosce, fianchi e glutei. È causata da una varietà di fattori tra cui genetica, cambiamenti ormonali, stile di vita e alimentazione.

Nonostante sia una caratteristica del tutto naturale, la ricerca di soluzioni efficaci per ridurne l’aspetto è un settore in continua evoluzione.

Avéli, il trattamento professionale

Una delle novità più rilevanti è Avéli, un trattamento professionale che prevede l’inserimento di una sonda sotto la pelle per tagliare le fasce connettivali che causano la fossetta della cellulite.

Questo dispositivo è l’unico che permette di identificare quali setti sottocutanei sono i responsabili dell’inestetismo, grazie a una luce posta all’estremità della sonda.

Crioscultura, contrastare l’inestetismo con la tecnologia

La crioscultura rappresenta un metodo all’avanguardia nel campo dell’estetica specializzata, offrendo la possibilità di tonificare i tessuti, favorire un drenaggio profondo e, di conseguenza, contrastare la cellulite.

Questa tecnologia utilizza l’effetto tonificante del ghiaccio a scopo rassodante e anticellulite. Si configura, quindi, come una forma di mesoterapia virtuale, che consente di trasportare nano molecole dotate di proprietà lipolitiche e diuretiche.

Queste molecole agiscono nella frammentazione dei noduli di grasso e adipe. Il trattamento si conclude con un massaggio manuale fortemente drenante.

Intradermoterapia distrettuale o mesoterapia

Particolarmente indicato per la cura delle adiposità localizzate e della cellulite il suo impiego è indirizzato soprattutto per il trattamento di inestetismi migliorando il drenaggio dell’acqua in eccesso e tonificando i tessuti.

A seguito di una corretta analisi anamnestica e clinica, il trattamento mesoterapico o intradermoterapico è un particolare trattamento che, a causa dell’impiego dei farmaci, può e deve essere eseguito esclusivamente da mani esperti ossia da un medico estetico competente e abilitato.

La tecnica consiste nell’introduzione di farmaci, mediante iniezioni effettuate con lo stesso ago, nel mesoderma – strato medio profondo di tessuto connettivo – delle aree da trattare. Il trattamento è mirato perché tratta il disturbo in una zona ben localizzata senza coinvolgere tessuti circostanti con un impiego limitato di farmaco.

Carbossiterapia, l’adipe si combatte con l’anidride carbonica

La carbossiterapia si rivela particolarmente efficace contro la cellulite perché l’anidride carbonica (CO2) è un potente vasodilatatore che agisce attivando il microcircolo.

Combatte così la stasi venosa e aumenta la biodisponibilità di ossigeno per le cellule, cioè il carburante delle cellule stesse. Tramite aghetti piccolissimi che erogano il gas, si inietta l’anidride carbonica in punti prestabiliti della zona da trattare (gamba, fianco, glutei).

A seconda dell’inclinazione dell’ago si può agire più o meno in profondità, trattando in modo mirato l’inestetismo particolare. Si può colpire per esempio le cellule adipose, determinando lo scioglimento dei cuscinetti, oppure si può restare più in superficie, agendo sul microcircolo e sull’insufficienza venosa.

Biodermogenesi, trattamento innovativo in ​​studio

La biodermogenesi è un trattamento indolore e non invasivo e sfrutta due tecnologie: la radiofrequenza e i campi magnetici.

La radiofrequenza (RF) indica un segnale elettrico ad alta frequenza che si propaga nello spazio. La combinazione delle due azioni si esegue mediante appositi macchinari (come l’Akronos o il Bi-One) associati a cosmetici biodermogenetici che completano il trattamento idratando la parte trattata e favorendo la rigenerazione cutanea. Il macchinario per la biodermogenesi rassodante funziona attraverso lievi impulsi elettrici direttamente applicati sulla zona stabilita per il trattamento.

Questa operazione permette di stimolare le cellule presenti nel derma, spingendole a sintetizzare nuove fibre elastiche e nuovo collagene.

I campi magnetici poi favoriscono l’azione vascolare nella zona trattata e il drenaggio, favorendo il riassorbimento delle scorie. È un trattamento indolore e non invasivo.

Crema anticellulite

Le creme anticellulite rimangono un pilastro nel trattamento quotidiano contro la cellulite. Nel 2024, le formule sono diventate più sofisticate, con prodotti come:

ANTOS: Bagnoschiuma Cellulite svolge un’azione detergente e allo stesso tempo sfrutta le proprietà delle alghe per il trattamento degli inestetismi della cellulite.

200 ml – €5,50     www.antoscosmesi.it

RECHARGE ME SYSTEM: il siero corpo “Cellulite Active” migliora gli inestetismi della cellulite svolgendo un’azione riducente nei confronti dei micromoduli sottocutanei. Aumenta l’elasticità della pelle con una visibile riduzione dell’effetto a “buccia d’arancia” tipico della cellulite. Utilizzabile con qualsiasi tipo di bendaggio, consigliato con il comodissimo “panta attivo” riutilizzabile.

Prezzo: €16,00    www.rechargemesystem.it

-A cura di Samuela Nisi

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.