Cerca
Close this search box.
Grafica colorata e la scritta Coty 1904 in caratteri cubitali

Novità profumi. Coty spinge sulle licenze dei brand di moda e raddoppia

Coty Prestige, la divisione cosmetica Prestige della multinazionale americana, da anni segue la produzione e la distribuzione di prodotti di profumeria legati al mondo della moda (tra cui Burberry’s, Hugo Boss, Calvin Klein, Gucci, Chloé, Marc Jacobs e Davidoff), ha annunciato due nuovi importanti collaborazioni  a distanza di pochissime settimane l’una dall’altra, con altrettanti importanti brand del mondo della moda: Marni ed Etro.

Il gruppo americano spinge così sulle licenze e completa l’offerta già vasta producendo e distribuendo i profumi dei due brand italiani. 

Moda e bellezza sono da sempre un connubio imprescindibile, come dimostrano le numerose partnership siglate tra i brand del fashion e le case cosmetiche per la produzione e la distribuzione di cosmetici, dai profumi al make-up.

Un modo per completare l’offerta e avvicinare il cliente finale con prodotti più accessibili di un abito o di una borsa firmati, ma anche l’opportunità, per le aziende beauty, di crescere in un segmento, quello della cosmesi di lusso, che sembra non conoscere crisi.

Nell’accordo siglato con Etro anche la produzione e distribuzione delle fragranze d’ambiente fino al 2040.

Cerchiamo di conoscere meglio i due brand della moda legati al lusso

Fondato nel 1994 da Consuelo Castiglioni, Marni, diede un grosso contributo al design della pelliccia, derivante dall’attività di pellicceria della famiglia del marito. All’epoca, la pelliccia era tipicamente disegnata in modo antiquato, mentre Castiglioni la trattava come un normale tessuto per realizzare abiti moderni e indossabili.

La sua linea di moda, che prende il nome da sua sorella Marni, è cresciuta poiché i suoi clienti avevano bisogno di qualcosa da indossare sotto o con la loro pelliccia. Con il tempo il brand ha ampliato la sua rete anche all’estero contribuendo al successo del “made in Italy”.

Nel 2000 la sua prima boutique in Sloane Street a Londra. La prima boutique a Milano è stata aperta in Via Sant’Andrea. Ha lanciato la sua prima collezione da uomo nel 2002. Lo stesso anno la Casa di moda ha aperto i battenti a Parigi in Avenue Montaigne e a Tokyo nel quartiere di Aoyama.

Etro ha appena spento le candeline dei suoi primi 55 anni. Fondata da Gimmo (Gerolamo) come azienda tessile, si afferma fin da subito per le sue stampe. Nel 1981 introduce nel 1981 il motivo Paisley, esaltato in ogni sua forma e nelle sue declinazioni cromatiche. Il motivo Paisley viene sviluppato nel tempo e diventa il pattern distintivo della Maison di moda Milanese. Il Paisley è un disegno ottenuto raffigurando il boteh (o buta), un motivo vegetale a forma di goccia, di origine persiana.

L’azienda ha sede a Milano in Via Spartaco in un edificio ristrutturato nel 1977, che contiene l’archivio dell’arte tessile Paisley e una suggestiva biblioteca aziendale, un luogo in cui perdersi tra libri che parlano d’arte in ogni sua forma, tessuti antichi e abiti storici, ETRO è un’ azienda che da sempre parla di moda e Made in Italy, ma parla anche di cultura.

Se il disegno Paisley è il disegno iconico della Maison il suo logo è un fiero Pegaso, un cavallo alato che spesso viene stampato o ricamato su capispalla, borse e cinture.

-A cura di Francesca Frediani

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.