Cerca
Close this search box.
Dettaglio di una frangia con un pettine

Frangia in estate: come gestirla

La frangia può essere considerato un “accessorio” must have per i capelli, da sempre amatissimo, che dà la possibilità di giocare con l’hair look e lo stile, in ogni stagione.

Che sia mini o a tendina, bottle neck o laterale, lunga e sfilata alla Jane Birkin o corta stile old Hollywood, poco importa: ogni frangia deve essere giusta per il tipo di viso che andrà a incorniciare. La vera questione, infatti, non è tanto quale scegliere ma… come gestirla d’estate?

Lavala spesso

«D’estate il nemico numero un della frangia si chiama sudore. Per questa ragione la gestione passa attraverso la pulizia frequente» dice Armando Petracci, Framesi global technical director. «Consiglio uno shampoo ogni due giorni (anche solo sulla frangia) specie nelle giornate più calde».

Asciugala bene

In generale è sempre un buon consiglio assicurarsi che i capelli siano asciutti al 100% prima di uscire di casa. Per dare forma sì a spazzola e phon.

Se i capelli sono lisci può bastare anche solo il getto del phon direzionando l’aria dall’alto verso il basso così da non gonfiarla. Per un effetto spettinato naturale usa un velo di gel stropicciandola tra le dita.

Togli il crespo

La frangia non deve mai perdere leggerezza: qualche goccia di un fluido lisciante tiene sotto controllo il crespo e aggiunge luminosità.

Finita la piega con il phon caldo, passa il getto freddo in modo da togliere l’elettricità statica dai capelli e non farli elettrizzare. In più l’aria fredda rinsalda le squame di rivestimento e regala un’extra di brillantezza ai capelli.

Se la frangia è riccia o mossa

Le frange mosse e ricce, purché soft, non richiedono troppa manutenzione. Vanno trattate, come il resto della chioma, con spray idratanti ma impalpabili. Si possono asciugare all’aria dopo aver applicato il prodotto di styling adatto ai capelli ricci.

Per quelle volte che si vorrà un look liscio sarà utile l’uso di prodotti di styling liscianti che rendono i capelli più facilmente lavorabili riducendo l’effetto crespo. Il passaggio della piastra la proteggerà ancora di più dall’umidità.

Usa prodotti smart

«Quando non è possibile lavare la frangia c’è un jolly, lo shampoo secco, capace di assorbire il sudore e dare corpo» dice l’hairstylist. Se i capelli sono ricci applicalo soltanto alla radice, sul cuoio capelluto. «Sempre per prevenire l’effetto di umidità e sudore, prima della piega si possono applicare prodotti a base di “sale”.

Successivamente, durante l’asciugatura, si può far raffreddare la frangia (dando allo stesso tempo volume) avvolgendola per due minuti a un bigodino» continua Petracci. Anche uno spruzzo di lacca può essere d’aiuto.

Il tool segreto

Le più high-tech possono tenere nella borsetta una mini-piastra senza filo, per ritocchi “strategici” nel caso la frangia si increspi o si arricci a causa dell’umidità. 

Regola il taglio

Soprattutto se la frangia è liscia e piena è necessario un ritocco mensile al taglio per mantenere la forma ed evitare i capelli negli occhi. Più facile la gestione della frangia a tendina, più corta al centro e che va ad allungarsi sui lati, perché, per sua natura, crescendo si allunga in modo armonioso e morbido rimanendo scalata. Pensa a questo prima di partire per lunghe vacanze.

Attenzione alla skincare

La frangia, al contrario del resto dei capelli, appoggia direttamente sulla pelle e con il caldo e il sudore può sporcarsi più facilmente. D’estate applica una minore quantità di crema e sieri sulla fronte. Possono essere utili le salviettine sebo assorbenti per qualche ritocco sulla fronte durante la giornata.

La notte…

Se la mattina la tua frangia prende strane direzioni ti consigliamo un trucco usato nei backstage delle sfilate. Fissala con una o due forcine. Ricorda di utilizzare un dischetto di cotone o una velina piegata tra la molletta e i capelli per evitare di ritrovarti con antipatici segni la mattina seguente.

-A cura di Simonetta Barone

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.