Cerca
Close this search box.

Depurarsi prima delle feste

Appuntamento con gli stravizi culinari delle feste alle porte! Urgono azioni detox preparatorie! Cibi leggeri, facilmente digeribili, un programma di regolare attività fisica e del buon riposo sono le mosse ‘strategiche’ e di efficacia per potersi concedere da dicembre all’Epifania qualche strappo alla regola e senza sentirsi troppo in colpa, come spesso ci capita.

A regime, dietetico naturalmente! La scelta di una alimentazione ad doc ha sempre un posto prioritario quando si parla di ben-essere e di salute, dunque anche nel caso in cui si voglia avviare un percorso di disintossicazione da stress e tossine, in previsione delle feste. L’impronta della dieta è quella mediterranea: ortaggi e frutta fresca, ricca in vitamine e sali minerali che aiutano la depurazione del corpo, cereali integrali e legumi sono tra gli ‘ingredienti’, preludio di una buona forma fisica, che può essere raggiunta in tempi relativamente brevi e senza eccessivi sacrifici. Quando cominciare? Per anticipare i tempi, in vista delle prime cene, fin da ora, certamente la settimana che precede il Natale, o almeno 3/4 giorni prima.

La dieta detox. Gli esperti dicono che non ci sia uno schema rigido per una dieta detox ma che invece sia bene previlegiare cibi che per la loro composizione fungono da naturali ‘spazzini’ di scorie e tossine, soprattutto a livello del fegato, l’organo per eccellenza deputato alla depurazione. Scegli:

– carciofi, spinaci, broccoli, fra le verdure;

– aglio, zenzero e curcuma, fra le spezie e i sapori che favoriscono l’eliminazione dei radicali liberi;

– mele, avocado, pompelmo, limone fra la frutta e gli agrumi. In particolare i limoni, un’ottima e ricca fonte di vitamina C che aiuta l’organismo a disintossicarsi e a bruciare i grassi. è ottimo ad esempio un bicchiere di acqua e limone ogni mattina, bevuto a digiuno, in quanto questo agrume, oltre a essere un antiacido gastrico, ha anche proprietà depurative e alcalinizzanti.

Come prepararli? Sono alimenti che ben si adattano a zuppe detox, centrifugati e succhi, dall’alta componete vitaminica. Contribuiscono poi a idratare l’organismo, ‘mossa’ essenziale per favorire la depurazione.

Bere a go-go. L’acqua è il must e sì anche a tisane e infusi senza zucchero, bevuti fin dal mattino. Fra questi è da previlegiare il tè verde, noto per le sue proprietà depurative, e per essere un potente antiossidante. Stimola infatti gli enzimi del fegato a eliminare le tossine in eccesso. Contiene poi polifenoli, come l’EGCG (Epigallocatechina-3-gallato) che favorisce la termogenesi, un processo naturale che brucia i grassi a scopo energetico.

Attività fisica. Ben lo sapete; per potenziare gli effetti della dieta, anche di quella detox, occorre affiancarla ad un programma di regolare attività fisica. Anche quella che non costa troppa fatica è sufficiente: come passeggiare almeno 40 minuti al giorno, correre, praticare lo sport preferito eventualmente alterandolo anche con la pratica yoga e/o la meditazione che, agendo sullo stress, svolgono una azione positiva anche a livello depurativo.

Il buon sonno. Studi scientifici dimostrano che il sonno depura il cervello dalle tossine e da molecole nocive. Riposare bene e per il giusto numero di ore è un altro aspetto clou della disintossicazione.

Anche se sarai pronta per qualche caloria in più, se vuoi seguire il nostro consiglio – da amiche e donne solidali – non ti abbuffare!

A cura di Francesca Morelli

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.