Cerca
Close this search box.

Autunno, pelle più fragile. Ecco come proteggerla

Il cambio di stagione impatta anche sulla pelle. Con l’autunno possono acutizzarsi prurito, acne, secchezza: la diminuzione dell’intensità del sole rende la pelle più sottile e con la complicità dei primi freddi e dell’umidità, ecco che si fa più fragile e bisognosa di cure.

 Lo sanno bene gli inglesi (o almeno così pare): secondo una indagine della British Skin Foundation, 7 persone su 10 (70%) si sottopongano a controlli e cure per mantenere la propria pelle sana, con una curva in crescita in autunno. E in Italia? Siamo in linea con l’attenzione alla pelle: negli ultimi 10 anni sono aumentate del 40% le richieste ai dermatologi per preservare la cute giovane e sana. Oltre la clinica è però fondamentale lo stile di vita, parola di esperto.

La pelle sotto stress

Fattori ambientali esogeni, fattori biologici e stile di vita “promuovono” l’invecchiamento cutaneo, l’inevitabile decadimento strutturale e funzionale dei tessuti. «L’approccio combinato, dall’interno e direttamente sulla pelle, è la strategia vincente per favorirne il benessere e la bellezza – afferma Sonia Ciampa, medico chirurgo, esperta in Medicina Estetica – Una corretta skincare topica non basta: è altrettanto importante prestare attenzione al proprio stile di vita e all’ambiente che ci circonda». Ciò rafforza anche la capacità della pelle di svolgere il suo ruolo barriera nella difesa dell’organismo da attacchi esterni.

5 consigli imprescindibili

Non diamo nulla per scontato, anche il consiglio che potrebbe apparire “banale” ha la sua regione di essere, specie in caso di organi delicati come la pelle, sempre in trincea. Ecco cosa consigliano gli esperti per prendersene cura con l’arrivo della nuova stagione:

  • Il cibo è la prima “regola”: una alimentazione fatta di pasti equilibrati e variati è un toccasana
  • Acqua in abbondanza: il ruolo della corretta idratazione (la pelle è costituita da circa il 70% di acqua) non va sottovalutato anche in occasione dei mesi più freddi dell’anno 
  • Una mano dalla cosmesi e dalla daily routine: contribuiscono al benessere della pelle anche trattamenti mirati ed efficaci, come creme ed integratori, utilizzando solo ed esclusivamente prodotti di qualità; 
  • Il parere dell’esperto: affidarsi alla valutazione da parte dello specialista dermatologo, soprattutto in seguito alla fotoesposizione estiva è un “must”
  • Il peeling. Una volta alla settimana è importante effettuare un’esfoliazione delicata della pelle per stimolare il rinnovamento cutaneo e donare turgore e luminosità alla cute.

Metterai in pratica questi 5 buoni consigli? Parlane con noi.

-A cura di Francesca Morelli

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.