Cerca
Close this search box.
Primo piano del viso di una ragazza con un trucco molto appariscente sugli occhi

Make-up carnevale 2024: le idee passano dal cinema

Febbraio è arrivato in un batter d’occhio e qui vi sveleremo quali sono i migliori make-up di Carnevale della cultura pop per il 2024. In base al comportamento di acquisto online, alle menzioni sui social media e alle statistiche di coinvolgimento, sappiamo già cosa sfilerà per le strade di ogni città.

Dai film campioni d’incasso alle serie tv del momento, Carnevale è l’occasione adatta per mascherarsi nel proprio personaggio preferito… o dei sogni…, insomma, avete una scusa per diventare famosi per un giorno. Scopriamo insieme come truccarci in base al big del momento.

Barbie: l’incarnazione del sogno

Il film “Barbie” di Greta Gerwig, con Margot Robbie come protagonista, trasforma l’iconica bambola in una figura cinematografica, mescolando magistralmente la narrativa delle favole con tocchi di umorismo e riflessioni esistenzialiste.

La pellicola si distingue per la sua ambientazione vivace e colorata, ma il suo make-up rimane fedele al personaggio: romantico e sognante. La trasformazione in Barbie dunque richiede un approccio che enfatizzi luminosità e perfezione, riprendendo le tonalità pastello e l’aura da “bambola vivente”.

Base: inizia con un primer illuminante, seguito da un fondotinta ad alta coprenza per un effetto levigato e porcellanato.

Occhi: scegli ombretti in tonalità pastello come rosa cipria o celeste cielo. Applica con movimenti circolari per un effetto sfumato. Il mascara volumizzante per ciglia da bambola è un must.

Guance e labbra: un blush rosa delicato sulle guance e un gloss labbra nel medesimo tono per un finish lucido e fresco come quello di Bottega Verde che reagisce col PH della pelle vestendo le labbra di colore in modo unico e naturale.

Harley Quinn: ribellione e follia

Il sequel dell’acclamatissimo film Joker sbarcherà nei cinema a metà anno, ma già in rete circolano trama, foto e i dietro le quinte.

Accanto al pluripremiato Joaquin Phoenix reciterà Lady Gaga, alias Harley Quinn, personaggio eccentrico e folle che come ogni anno viene interpretato in tutte le sfilate di Carnevale proprio per il suo make-up da ragazza folle ma soprattutto perché è una delle “cattive” più amate del grande schermo.

Per incarnare Harley Quinn, il trucco si concentra su contrasti audaci riflettendo la natura imprevedibile del personaggio.

Base: una base chiara e opaca funge da tela. Un correttore di qualità aiuta a nascondere eventuali discromie.

Occhi: ridisegnati in chiave cartoon con uno smokey eyes total black pittorico, con due lunghi tratti che sembrano “attraversare” le iridi.

Labbra: un rossetto rosso brillante per le labbra magistralmente scolorito sui bordi per rievocare il carattere sfacciato di Harley.

Capelli: qui è d’obbligo la chioma color platino che possiamo benissimo realizzare con una maschera colorante senza fare una tinta permanente.

Rica propone colori semi permanenti che dopo qualche shampoo si scaricano completamente.

Astrid: beetlejuice è tornato

Beetlejuice è tornato, ma non ripetete il suo nome tre volte! Lo spiritello porcello è riapparso per un esilarante e irriverente sequel.

In questo capitolo, il fantasma reclutato per aiutare a infestare una casa condividerà un’avventura con la figlia di Lydia Deetz, Astrid alias Jenna Ortega, che richiede un make-up che rifletta la sua natura oscura e misteriosa, con toni freddi e texture sofisticate.

Base: scegli un fondotinta leggero e traslucido per un aspetto pallido e gotico.

Guance e labbra: usa un blush in toni freddi e un rossetto scuro, preferendo sfumature come il bordeaux o il nero, per un look enigmatico e sofisticato.

Occhi: prediligi ombretti scuri come nero e grigio, sfumandoli per un effetto smokey-eye intenso. L’ombretto del brand MAC è perfetto per questo. L’eyeliner nero e il mascara sono indispensabili per intensificare lo sguardo.

Ursula: la strega del mare

Ancora sulla cresta dell’onda il film “La Sirenetta” che ha suscitato non poche polemiche, come il suo personaggio secondario Ursula, la strega del mare (ispirato ad una celebre drag queen) perché il make-up artist sarebbe dovuto essere queer.

A parte questo il trucco di Ursula è anche un’ottima scelta per coloro che vogliono sperimentare un trucco audace e drammatico, poiché prevede l’uso di colori intensi, contorni e dettagli intricati.

Base: per incarnare Ursula, inizia con una base opaca e chiara per emulare la sua pelle pallida. Utilizza un fondotinta a lunga tenuta per garantire che il trucco rimanga impeccabile per tutta la durata del Carnevale.

Occhi: gli occhi di Ursula sono un elemento chiave del suo look. Usa ombretti in toni di blu profondo e viola per creare un effetto smokey eye audace e seducente. Applica eyeliner nero per definire ulteriormente lo sguardo e mascara volumizzante per enfatizzare le ciglia.

Guance e labbra: per le guance, opta per un blush in tonalità prugna o viola scuro, applicato in modo da scolpire i lineamenti e aggiungere profondità. Sulle labbra, usa un rossetto viola scuro o rosso porpora per completare il look maestoso.

Dettagli aggiuntivi: per un autentico tocco, considera l’uso di accessori come un paio di orecchini vistosi o una parrucca corta bianca. Aggiungi anche qualche glitter o paillettes per un effetto scintillante che ricordi le profondità oceaniche.

-A cura di Samuela Nisi

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.