Cerca
Close this search box.
Una donna con capelli castani lunghi li sta asciugando con l'ausilio di un phon

Come usare gli strumenti di styling a calore per non rovinare i capelli

Con l’evoluzione della tecnologia, i dispositivi di styling termici come phon, piastre e arricciacapelli sono ora alla portata di tutti, trasformando il nostro bagno in un vero e proprio salone di bellezza. Ma attenzione: un utilizzo non disciplinato può compromettere la salute dei capelli, lasciandoli secchi, sfibrati e deboli. Di seguito, vi proponiamo alcune raccomandazioni per sfruttare al meglio questi strumenti senza danneggiare la chioma.

Scelta dei dispositivi corretti

Navigare nel sofisticato universo degli strumenti di styling a caldo è un viaggio essenziale verso l’elevazione del proprio look. La piastra per esempio non è solo uno strumento ma il confidente della nostra chioma, un alleato straordinario capace di scolpire, lisciare e abbellire ogni ciocca con una grazia senza pari. Dev’essere dotata di un design esclusivo e performance impeccabili, caratteristiche essenziali per proteggere i capelli dalla furia delle temperature eccessive e dalla rigidità di bordi troppo definiti.

Utilizzo di un termoprotettore

Prima di sfoggiare le magie dello styling a caldo, è essenziale coccolare i capelli con un termoprotettore. Questo elisir agisce come uno scudo, salvaguardando le preziose ciocche dalle insidie delle alte temperature. A seconda della natura dei capelli, siano essi delicati e fini o ricchi e corposi, è possibile scegliere termoprotettori sia in versione olio che spray. Nel panorama del 2023, spiccano come stelle luminose il “Ghd Bodyguard Heat Protect Spray“, “Bumble and Bumble Hairdresser’s Invisible Oil“, e l’illustre “Kérastase Chronologiste“.

Limitare l’esposizione al calore

Un suggerimento prezioso per preservare la salute e la bellezza dei tuoi capelli è moderare l’esposizione al calore. È saggio usare gli strumenti di styling a caldo con discernimento, concedendo alla capigliatura intervalli di riposo e rinascita tra una sessione stilistica e l’altra. Esplorate l’arte del naturale, lasciando, quando possibile, che i capelli si asciughino dolcemente all’aria, permettendo loro di respirare e rinnovarsi, senza l’uso costante dell’asciugacapelli.

Utilizzare strumenti che non producono calore estremo

Optare per apparecchiature di styling che moderano l’emissione di calore è una scelta saggia e benefica per la salute dei capelli. Per esempio, la sofisticata piastra Dyson Corrale, una meraviglia tecnologica progettata sapientemente per minimizzare la produzione di calore eccessivo durante l’utilizzo, assicurando una styling experience che rispetta e preserva la naturale bellezza e vitalità delle chiome.

Nutrire i capelli in profondità

Concludendo il rituale di bellezza dei capelli, è essenziale impreziosire le chiome con nutrimento profondo e benevolo. Questo si traduce nell’abbracciare prodotti ricchi di sostanza ed idratazione, come maschere avvolgenti e oli essenziali, che cullano i capelli in un’oasi di cura e benessere. 

Gli strumenti di styling a caldo, pur essendo potenzialmente rigorosi, possono essere domati e utilizzati con sapienza, trasformandoli in alleati anziché avversari nella creazione del look. Seguite questi consigli preziosi: fate della protezione e della nutrizione i pilastri fondamentali del vostro rituale.

-A cura di Samuela Nisi

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
This site is registered on wpml.org as a development site.